venerdì, febbraio 15, 2008

Quando vedo che tutto attorno a me evolve, va avanti, arriva lo sconforto…e l’affanno! L’affanno di dover fare, dover costruire, stare al passo del mondo…stare ai tempi degli altri!
Poi mi rendo conto che…ogni cosa arriverà a suo tempo, che ognuno ha tempi diversi! che giorno dopo giorno anche io sto costruendo…anche noi stiamo costruendo!

4 commenti:

Malderius ha detto...

Questo pensiero è molto bello ma denota decisamente uno stato di affanno. Cerca delle belle chiaccherate, stressa i tuoi amici ma combatti senza riserve per uscire da questo stato.
Un bacio e buona vita, l'armatura della fede è potente, ora bisogna addestrare il guerriero...

P.S. Non dimenticare il link al nuovo superblog...

eloisa ha detto...

ciao teo!
sì, effettivamente il primo sentimento è di affanno, ma poi fortunatamente subentra la gioia per chi ha la vita che va avanti un po' più spedita della mia e la gioia è più grande!! e poi...poi come ho scritto, mi rendo conto che ognuno ha i suoi tempi e che dio ha tempi diversi per ognuno. basta non starsene con le mani in mano!
la paura del futuro, della sconfitta, dell'incertezza c'è, ma è contrastata dalla vita vissuta e da uno strano ottimismo!
grazie teo! ci dobbiamo vedere, anche se non saprei proprio come!:)

Sara ha detto...

Marta...
Sei incredibile! Con te il Capo mi dà una carica speciale...
;)
1Tes

eloisa ha detto...

tes, tu sei sempre così...così.....:))