sabato, marzo 27, 2010

TESTO!!!

Ho deciso di scriverti
dopo aver pianto tanto,
le mie lacrime sono oggi questi versi che
la tua assenza non potrà mai cancellare.
Me ne vado come sono arrivato nella tua vita
Senza fare rumore ti lascio, me ne vado,
però faccio così fatica a dimenticarti amore mio,
così fatica a dirti addio.
Oggi ho capito di nuovo che
non torneranno più quelle passeggiate di ritorno all’hotel
in cui tu mi spingevi
per non perdere nemmeno un istante
per fare l’amore.
Smetterò di vederti crescere,
me ne vado a vivere dove abita l’oblio
proverò a cercare un’altra strada, un altro amore,
ogni volta che provo a perdere la paura di cadere
mi inciampo in me stesso
e lascio scappare chi mi ha amato
e rimango senza luce.
Il terreno della mia vita si veste,
si copre con le foglie di un addio,
il mio destino è amare e andarmene, chiedere
permesso per vivere.
Ti sei dimenticata in ogni angolo
Della mia anima pezzetti del tuo cuore,
ti sei dimenticata nella mia anima il tuo profumo,
dormiva abbracciato a un fiore
smetterò di vederti crescere,
me ne vado a vivere dove abita l’oblio
proverò a cercare un’altra strada, un altro amore,
e non so se mi perderò
o mi ritroverò, mi sento così solo
però andrò al mio inferno in cerca
di tutto quello che non ti ho dato
Oggi ho capito di nuovo che non tornerai ad accarezzarmi
prima di dormiree stretta al mio petto
a chiedermi che
ti abbracci e non ti lasci andare
smetterò di vederti crescere,
devo andarmene e trovare la mia strada e mai dimenticherò
quanto mi hai amata amore mio
smetterò di vederti crescere,
me ne vado a vivere dove abita l’oblio
proverò a cercare un’altra strada, un altro amore,
ogni volta che provo a perdere la paura di cadere
mi inciampo in me stesso
e lascio scappare chi mi ha amato
e rimango senza luce.
Addio vita mia,
ti lascio andare
Vivrò nei tuoi ricordi
Non ti dimenticherò mai.
Addio Dulcinea me ne vado
E se non ci rivedremo
Abbracciami
Sono sempre quel bambino
Con paura di maturare.
Dormo appoggiato alla tua foto, amore mio.

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Quasi autobiografico...

Paolo ha detto...

Mamma mia... ora mi taglio le vene!

^_^

eloisa ha detto...

no paolo, dai, che ely e fabri hanno bisogno di un insegnante di salsa!!! =)

e poi...un po' di romanticismo crepuscolare suvvia!!

Cia Teatro dos Orelhas ha detto...

Muito belo! Lindo blog...